studio matteo colla logo
studio matteo colla

europaconcorsi

archilovers

pinterest

twitter

facebook

Profile Studio Matteo Colla

Practice
Projects
casa di ulisse

People

MATTEO COLLA architect | ALESSIA RAFFAELLI interior Designer

Collaborated to the projects:

arch LUCIA SCACCABAROZZI | arch. VALENTINA MARCARINI | PIETRO GRANDI

Intern

Alberto Puggina | Felipe Franco Franco | Alessandro Mazzucchini | Giusy Oneda |
Giulio Colucci | Andrea Fama | Silvia Pomodoro

Architecture uses a complex language, but when it is well-composed, the  message is immediate and cannot be separated from a series of experences, already codified and instantly recognizable to anyone who shares the same cultural context. As Umberto Eco highlights "the form denotes the function only on the basis of a system of acquired  expectations and habits and therefore on the basis of a code ". Function is an intangible value of space that affects those who live as much as its specific characteristics (color, material, shape). That is why, for instance, for a visitor approaching a museum is not the same than approaching an art gallery, as far as both housing artworks. This is because  architecture, with its symbolic value is the first and most immediate contact that occurs when we interact with a space. The complexity lies in the ability of the designer to instill content in architecture, using a coherent and understandable language for those who must use it.
Profilo

L'architettura adopera un linguaggio complesso, ma quando ben composto il messaggio è immediato e non può prescindere da una serie di esperienze ormai codificate e istantaneamente riconoscibili a chiunque condivida il medesimo contesto culturale; come ci fa notare Umberto Eco, "la forma denota la funzione solo sulla base di un sistema di attese e di abitudini acquisite e dunque sulla base di un codice".
La funzione è un valore immateriale dello spazio che influenza chi lo vive tanto quanto le sue caratteristiche concrete (colore, materiali, forma). Ecco perché, per esempio, per un visitatore approcciarsi ad un museo non è lo stesso che approcciarsi ad una galleria, per quanto ambedue ospitino opere d'arte. Questo avviene perché l'architettura, con il suo valore simbolico è il primo e più immediato contatto che si ha quando interagiamo con una spazio. La complessità risiede proprio nella capacità del progettista di infondere contenuti all'architettura, utilizzando un linguaggio coerente e comprensibile a chi poi dovrà usufruirne.