studio matteo colla logo
studio matteo colla

europaconcorsi

archilovers

pinterest

twitter

facebook

Office Building Liuni

Practice
Projects
liuni vista aerea
vista dal basso
sezione
pianta
All rights reserved
Liuni,
5000 sqm
Milano, 2016

Project:
Arch. Roberto Bagnato
Arch. Matteo Colla

Collaborators:
Lucia Scacabarozzi
Marta lavezzari
Raphel Caratti
Alessandro Zizzi

Rendering:
Echoo Studio
Stephenson 86 consists of two different buildings (the “tower” and the “podium”) and a public space located at the core of the complex.
The main entrance overlooks a public square furnished with urban design elements.
Here people find a place to relax or to work thanks to its attentive and accurate design of this urban furniture. Different levels allow the user to comfortably use their electronic devices.
The first building is a 70m high tower. The showroom is articulated around the central staircase from which you can reach the foyer, the board office, the rooftop restaurant bar and the panoramic terrace.
The “Podium” takes its original design from the existing building. It is the result of the intersection of two storeys hosting offices and some interior gardens, where the natural light and the vegetation create a suggestive feeling of the relationship between the inside and the outside.
Stephenson 86 è composto da due edifici, una piastra di due piani che recupera l’edificio esistente e una torre alta 70m, originata dalla rotazione del volume che attualmente costituisce gli uffici e i laboratori, uno spazio pubblico aperto che è cuore del sistema architettonico al piano terra.
Elementi di design urbano dalla diversa fruibilità sorgono nella piazza pubblica antistante l’ingresso reception offrendo la possibilità di lavoro colloquiale, con piani di appoggio su diversi livelli per la lettura, l’uso di tablet o altri dispositivi elettronici.
Il layout interno della torre è caratterizzato dalla rampa scale attorno alla quale si sviluppa lo showroom, nei primi 10 piani, per poi proseguire ai piani superiori dove trovano spazio il foyer, la sala per il Consiglio di Amministrazione, il Roof Restaurant Bar e il terrazzo panoramico.
La Piastra è concepita come un outline dell’edi cio esistente essendo conservato soltanto nelle sue componenti principali. Si tratta di un nuovo corpo unico, attraversato in pianta dal percorso pedonale trasversale al lotto, composto da ambienti a doppia altezza, ambienti a cielo aperto e a giardini interni accessibili ai dipendenti, derivanti da volumi di offset.
Luce naturale e vegetazione nell’insieme creano un continuum percettivo piacevole e rilassante tra il dentro e il fuori.